La filosofia di Shumei

“Per creare un Paradiso sulla Terra dove le persone hanno bellezza nel cuore e nello spirito, le parole e le azioni dovrebbero esprimere tale bellezza. Questa è la bellezza individuale e, quando si diffonde, nasce la bellezza sociale.”

– Meishusama


Shumei è un'organizzazione spirituale che promuove la salute, la felicità e l'armonia nel mondo, mettendo in pratica gli insegnamenti e le intuizioni della guida spirituale Mokichi Okada, conosciuto anche con il nome di “Meishusama”.

Secondo Meishusama, un mondo libero da malattie, povertà e contrasti è alla portata di tutti attraverso la guarigione spirituale chiamata Jyorei, la pratica dell'agricoltura naturale e l'apprezzamento dell'arte e della bellezza.
L'approccio inclusivo di Shumei alla spiritualità si concilia con tutte le religioni che ricercano il benessere universale. I membri e gli amici di Shumei provengono da ambienti diversi e, dopo essersi affiliati a noi, mantengono e approfondiscono il loro credo e le loro pratiche religiose.

Il fondatore

“È stato attraverso la malattia che ho avuto il privilegio di diventare allievo di Dio.”

– Meishusama

Nato a Tokyo, in Giappone, nel 1882, Meishusama trascorse la maggior parte della sua giovinezza soffrendo per via di varie malattie e in condizioni di estrema povertà. All'età di 37 anni, Meishusama iniziò a cercare il significato spirituale della vita e si unì al gruppo religioso shintoista chiamato Oomoto. Dopo questa sua decisione, gli eventi miracolosi si susseguirono uno dopo l'altro. Nel 1934, fondò la sua organizzazione, chiamata “La società Kannon del Giappone”. Egli ha sempre creduto che Kannon, la divinità della compassione, lo invitasse a perseguire questo scopo e lo guidasse.

Meishusama ha continuato a sviluppare il suo metodo di guarigione spirituale chiamato Jyorei, che letteralmente significa “purificazione dello spirito”. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, Meishusama si è dedicato alla creazione di santuari per l'organizzazione che fossero ricchi di bellezza. Riteneva che la società potesse essere trasformata attraverso il potere della bellezza. Cercando di comprendere a fondo la ragione della sua felicità, dichiarò: “Volere con tutto il cuore che gli altri siano in pace, felici e fortunati mi riempie di gioia”. Il potere della compassione e della gratitudine di Meishusama trasformò le vite di molti, gettando i semi per il miglioramento del mondo.
Meishusama terminò la sua presenza nel mondo fisico nel 1955 all'età di 72 anni.

Shumei Associazione Italiana

Viale Assunta 18/20 - 20063 Cernusco sul Naviglio (MI)

 

La filosofia di Shumei

“Per creare un Paradiso sulla Terra dove le persone hanno bellezza nel cuore e nello spirito, le parole e le azioni dovrebbero esprimere tale bellezza.
Questa è la bellezza individuale e, quando si diffonde, nasce la bellezza sociale.” – Meishusama